Agricoltura e sostenibilità ambientale al centro del Global Food Forum

Il Presidente di Confagricoltura al Ministro per l’ambiente Galletti: “Va dato atto a questo governo di avere sancito definitivamente il patto tra agricoltura e ambiente”

global-food-forumPAVIA – “Gli agricoltori hanno da tempo intrapreso la strada della sostenibilità ambientale, consapevoli dello stretto legame tra qualità delle produzioni, tutela del territorio, risparmio idrico ed efficientamento energetico”.

Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi al Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, intervenuto oggi al “Global Food Forum” in corso a Cascina Erbatici, in provincia di Pavia.

Un tema quello dell’ambiente che è stato al centro del dibattito del Global Food Forum, momento di libero scambio di idee tra tutti gli attori dell’agroalimentare europeo, durante il quale sono emersi spunti molto interessanti che verranno portati all’attenzione delle Istituzioni comunitarie.

“Va dato atto a questo governoha continuato Guididi avere sancito definitivamente il patto tra agricoltura e ambiente (non ci può essere buona agricoltura senza un buon ambiente e non ci può essere un buon ambiente senza agricoltura) e di aver sostenuto un processo di sostenibilità ambientale che andasse di pari passo con la competitività del sistema imprenditoriale”.

“Per proseguire su questa strada e per raggiungere gli obiettivi che la UE ci ha datoha concluso il presidente di Confagricoltuagli agricoltori hanno bisogno di investire in innovazione. Le nuove tecnologie sono il grande alleato dell’ambiente. Per questo chiediamo al governo di sostenere e accompagnare le imprese agricole in questo processo di ammodernamento”.