Alba Adriatica, interviene in una lite e aggredisce un ciclista

carabinieriALBA ADRIATICA (TERAMO) – Assiste a una discussione stradale tra una coppia di automobilisti del posto e un ciclista e decide di intervenire, non per fare da paciere piuttosto per colpire con una manata e un calcio al volto il secondo, facendolo finire a terra con una copiosa emorragia.

Il ciclista, un 32enne teramano, è in prognosi riservata all’ospedale di Teramo, lui, buttafuori di nazionalità romena di 30 anni, adesso è indagato per lesioni personali aggravate. L’episodio si è verificato nella centrale via Mazzini, ad Alba Adriatica (Teramo), qualche giorno fa.

Le indagini dei carabinieri del Nor di Alba hanno portato all’identificazione dello straniero e alla sua relativa segnalazione alla magistratura.

Il 30enne, mentre transitava in auto in senso opposto a quello dei litiganti, aveva notato l’accesa discussione per motivi di traffico tra i due albensi e il ciclista teramano e aveva deciso di intervenire: era sceso dalla macchina e, senza proferire parola, aveva aggredito il giovane.