Alfano annuncia: “Altri 100 militari per Milano”

Angelino Alfano - copyright L'OpinionistaMILANO – Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha annunciato che dei 750 militari che saranno dislocati dal governo nelle città italiane, 100 andranno a Milano, aggiungendosi ai 580 già operativi. Alfano ha spiegato che “40 andranno alla stazione Centrale di Milano, 30 all’aeroporto di Linate e 30 per le linee della metropolitana”.

Ma gli uomini dell’esercito saranno impiegati per il presidio dei luoghi fissi, in modo da “liberare le forze dell’ordine e metterle sulle strade”. Il ministro dell’Interno ha tenuto però a sottolineare che sulla sicurezza “a Milano ci sono dati positivi, sono realista” ma questo non basta, perché l’obiettivo è di “rendere Milano la città più sicura d’Italia”.

Alfano ha spiegato che c’è stata nel 2015 sul 2014 in città “in totale una diminuzione dei delitti del 6,6%. Nei primi tre mesi di quest’anno sullo stesso periodo dell’anno precedente c’è stata una riduzione dell’indice di delittuosità ulteriore dell’11%”.