Alla scoperta dei pianeti extrasolari con la Tinetti e Bruno

ALLA SCOPERTA DEI PIANETI EXTRASOLARIA Como due appuntamenti alla scoperta dei nuovi mondi con Laka Como School e Fondazione Alessandro Volta

COMO – Lunedì 30 e martedì 31 maggio alle 21 presso la biblioteca comunale di Como, in occasione della scuola “Brave new worlds. Understanding the Planets of other Stars”, Lake Como School e Fondazione Alessandro Volta organizzano per la prima volta due incontri aperti al pubblico a partecipazione gratuita.

Durante gli incontri si parlerà di cosmologia e si andrà alla scoperta di quei numerosi pianeti che non fanno parte del sistema solare ma che appartengono comunque alla nostra galassia.

TinettiLunedì 30 maggio alle 21 si terrà la conferenza “Mondi nuovi: i pianeti di altre stelle” con Giovanna Tinetti, scienziata italiana in forze al City College di Londra . A oggi risultano conosciuti circa 2000 pianeti extrasolari (pianeti che non appartengono al sistema solare) in 1200 sistemi planetari diversi: la maggior parte dei pianeti individuati sono giganti gassosi come Giove, anche se ultimamente la frazione di pianeti simili alla terra sta notevolmente crescendo. Giovanna Tinetti racconterà di queste nuove affascinanti scoperte che preludono a un nuovo cambiamento del pensiero cosmologico.

Partecipazione gratuita. Registrazione su www.mondinuovi.eventbrite.it.

Ordine

La seconda conferenza aperta al pubblico, “Varcare ogni limite: cosmologia, arte, letteratura in Giordano Bruno”, si terrà martedì 31 maggio sempre alle 21. Durante l’incontro Nuccio Ordine, autore tra l’altro del best seller “L’utilità dell’inutile”, parlerà del pensiero cosmologico di Giordano Bruno. Con la sua concezione dell’universo infinito Bruno non spezza solo le catene della cosmologia tradizionale, ma spezza anche quelle della letteratura e della filosofia: attraversare il limite, significa distruggere tutte le vecchie gerarchie e scuotere le fondamenta del sapere.

Fondazione Alessandro Vola

La Fondazione Alessandro Volta per la promozione dell’Università, della ricerca scientifica, dell’alta formazione e della cultura nasce il 1° gennaio 2015 dalla fusione di due storiche istituzioni lariane: il Centro di cultura scientifica Alessandro Volta e UniverComo – Associazione per la promozione degli insediamenti universitari in Provincia di Como”. È una realtà del tutto originale nel panorama italiano e internazionale, unisce a un’intensa attività di organizzazione di scuole, seminari e convegni scientifici una funzione di collegamento del mondo accademico e della ricerca con il tessuto culturale, economico e sociale del territorio.

Lake Como School of Advanced Studies

La “Lake Como School of advanced studies“, istituita nel 2013 da Università dell’Insubria, Università degli Studi di Milano, Università di Milano Bicocca e Università di Pavia, mira a sviluppare sinergie nell’ambito del sistema della ricerca scientifica lombardo, con l’obiettivo di realizzare attività di formazione post universitaria rivolte soprattutto ai giovani ricercatori nel campo dei sistemi complessi. L’Istituto gestisce programmi scientifici chiamati “scuole” che durano alcune settimane, workshop, conferenze e incontri che diventano un punto di incontro e di studio per ricercatori e scienziati. La Lake Como School of advanced studies è supportata da Fondazione Cariplo.

Per informazioni: www.lakecomoschool.org – www.fondazionealessandrovolta.it – Partecipazione gratuita. Registrazione su www.varcareognilimite.eventbrite.it.