Allarme bomba a Genova, migrante denunciato per procurato allarme

CarabinieriGENOVA – É stato denunciato per procurato allarme un uomo che ieri ha abbandonato una valigia davanti a un’edicola del centro storico di Genova, causando un allarme bomba, poi rientrato. Si tratta di un 40enne originario del Gambia, richiedente asilo politico in Italia.

Ai carabinieri il migrante non ha saputo spiegare il perchè dell’abbandono della valigia, facendo intendere anche di non capire l’italiano. L’edicolante, invece, ha affermato il contrario, sostenendo che l’uomo le avesse chiesto di custodirgli la valigia, ma che al suo rifiuto l’avrebbe abbandonata davanti alla sua edicola.

Dopo un paio d’ore l’africano è ricomparso nella zona ed è stato intercettato dai Carabinieri, poco prima che la valigia, dopo il transennamento della zona con evacuazione di uffici e negozi, fosse fatta brillare dagli artificieri dei Carabinieri.