Anton Emilio Krogh presenta il suo libro con Rita Pavone

“Come me non c’è nessuno” romanzo d’esordio di Anton Emilio Krogh, storia di una vita che cambia a ritmo di twist

Anton Emilio Krogh e Rita PavoneROMA – Lunedì 10 aprile, ore 18, La Feltrinelli Galleria Colonna (Galleria Alberto Sordi, 33 – Roma), ospiterà l’autore Anton Emilio Krogh e l’artista Rita Pavone, per la presentazione del libro “Come me non c’è nessuno”. Ad ingresso libero, l’incontro sarà moderato dal giornalista Emilio Targia.

“Come me non c’è nessuno”

Sono i Favolosi Anni ’60 quando nell’infanzia dorata e triste di Anton, figlio di genitori distratti dalla mondanità, esplode la voce di Rita Pavone con “Amore twist”, canzone che ascolta per la prima volta grazie al disco che gli regala l’amata zia, e che da quel momento diventa la colonna sonora della sua vita. Da questo incontro musicale nasce la trama di “Come me non c’è nessuno”, romanzo d’esordio di Anton Emilio Krogh, avvocato di successo e animatore della mondanità partenopea e non solo.

Il romanzo inizia con un viaggio, quello di Anton e Rita verso gli Stati Uniti. Anton le ripercorre la storia del loro primo incontro: un ragazzino biondo che un giorno si siede su un divano della hall di un albergo, e aspetta ore e ore, nella speranza di incontrare il suo mito, Rita Pavone.

È la voce dirompente di Rita Pavone che lo salva da un profondo senso di abbandono e inadeguatezza. Come me non c’è nessuno è un romanzo autobiografico e di formazione. Il protagonista grazie alla musica e all’incontro con il suo mito imprime una svolta alla sua vita.