Ariadna Romero e Pierpaolo Pretelli in vacanza a Portorose

Ariadna Romero e Pierpaolo PretelliLe Star si concedono dei felici momenti di relax e benessere per la vacanza che precede la nascita di Leonardo

Ariadna Romero e il compagno Pierpaolo Pretelli hanno scelto Portorose per la vacanza che precede la nascita del figlio Leonardo prevista all’inizio del mese di luglio.

Lei, modella e attrice di origine cubana divenuta famosa in Italia grazie alla partecipazione a fortunate trasmissioni. “Quelli che il calcio”, “Pechino Express”, il ruolo di protagonista nel film “Finalmente la felicità” del regista Leonardo Pieraccioni. Lui, amato dal pubblico televisivo per la sua presenza a “Striscia la notizia”.

All’arrivo, dopo aver preso possesso delle camere Ariadna e Pierpaolo hanno trascorso piacevoli momenti di relax presso la Sea SPA. Un cocktail con vista sulla terrazza dell’hotel Pirano, li ha accompagnati mentre ammiravano i colori del tramonto. Per poi farsi incantare dalle prelibatezze dello chef del Hotel Slovenija, Marko Gorela.

I futuri genitori hanno dedicato il terzo giorno alla scoperta di Portorose e Pirano. Acquisti nei negozi del lungomare e di Piazza Tartini, innamorandosi dei prodotti delle Saline di Pirano. Dopo aver fatto scorta di fiocchi sale, oggetti per la tavola e sali da bagno, si sono fatti deliziare dalla particolarità delle Istrian Tapas del Mind Hotel Slovenija.

Ricaricati dal piacevole break hanno salutato la costa slovena con un pranzo al ristorante Rizi Bizi, dove hanno fatto tesoro di alcune ricette cortesemente svelate loro dallo chef Tomaž Bevčič, affiancato nell’arrivederci agli ospiti in partenza da Janko Franetič e da Patrizia Bevčič.

Il saluto è stato, appunto, un arrivederci e non un addio perché la coppia si è dichiarata entusiasta dell’accoglienza ricevuta, della qualità dell’hôtellerie di Portorose e Pirano, con un plauso speciale per tutto lo staff del Mind Hotel Slovenija, e della bellezza di un luogo capace di stupire continuamente. La promessa è stata quella di un ritorno in tre. Con il piccolo Leonardo.