Avvolto dal fuoco delle sterpaglie, grave un 61enne di Teramo

AmbulanzaTERAMO – Investito da un ritorno di fiamma delle sterpaglie o di un forno a legna che stava accendendo utilizzando alcool: è una delle prime ricostruzioni fatte per spiegare come un 61enne abbia riportato ustioni di secondo grado su tutto il corpo, in un incidente avvenuto nel cortile di casa, a Teramo, nei pressi del bivio di Villa Ripa.

Soccorso dal personale del 118 e intubato, è stato poi accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Mazzini del capoluogo dove è stato stabilizzato prima di essere trasferito in eliambulanza al Centro Grandi Ustionati di Cesena.

L’uomo è rimasto ustionato al tronco, alle braccia, al collo e al viso. Persone che erano con lui hanno chiamato subito i soccorsi. I sanitari del 118 hanno subito constatato la gravità delle condizioni, al punto da decidere di trasferirlo nel centro specializzato di Cesena.