Biagio Antonacci, in arrivo una prima serata su Canale 5

Biagio AntonacciMILANO – Sono ormai diversi anni che Biagio Antonacci riflette sull’opportunità di proporre un grande show televisivo e l’occasione è arrivata: proprio il prossimo autunno, infatti, sarà il protagonista di una prima serata evento su Canale 5.

I tre concerti fissati per il 7, 9 e 10 settembre al Mediolanum Forum di Assago Milano saranno l’occasione per registrare un inedito special televisivo dedicato alla musica e alla storia di Antonacci che con questa serata in onda su Canale 5 festeggia più di 25 anni di successi e la raccolta di canzoni edita da Iris/Sony Music con le più importanti hit della sua carriera.

La storia di Biagio è al centro dello speciale che sarà l’unico appuntamento “live” del 2016. Il successo che con ‘Liberatemi’ lo impone come uno dei cantautori più interessanti del nostro tempo e poi brani storici come ‘Se io, se lei’, ‘Se è vero che ci sei’ e ‘Iris’ decretano il successo inarrestabile dell’artista milanese.

E ancora altri i successi internazionali scritti per Laura Pausini come ‘Vivimi’ e ‘Tra te e il mare’ e un’altra volta con brani come ‘Non vivo più senza te’, ‘Sognami’ e ‘Pazzo di lei’, una sequenza di canzoni che hanno portato Biagio Antonacci sui più prestigiosi palcoscenici italiani, da quello nella spettacolare piazza San Marco di Venezia all’anfiteatro Flavio (Colosseo) in una memorabile serata evento, fino al tempio della musica italiana, lo stadio Meazza di Milano.

Lo speciale sarà un’alternanza di musica e parole: Antonacci, infatti, proporrà i brani del suo repertorio e parti parlate che da sempre accompagnano i suoi tour.

Per questo speciale evento le date romane subiranno una variazione nel calendario degli appuntamenti. Per esigenze di natura televisiva, infatti, il concerto fissato per il 14 settembre al PalaLottomatica di Roma non potrà avere luogo a causa dell’importante impegno produttivo di Mediaset sulle date milanesi, che non permetterebbe il trasferimento dell’intera produzione nei tempi previsti.