Camorra: arrestato in Molise il boss latitante Alfonso Chierchia

CarabinieriCAMPOBASSO – Catturato in una casa di Campodipietra, in provincia di Campobasso, il boss della camorra Alfonso Chierchia. Irreperibile dal 16 giugno scorso dopo un permesso premio dalla casa-lavoro di Vasto (Chieti), l’uomo si era rifugiato da alcuni parenti, in una villa del piccolo centro molisano.

I carabinieri lo hanno trovato nascosto nello spazio ricavato in un sottoscala. Aveva una pistola scacciacani senza tappo rosso. Chierchia, ritenuto appartenente al clan Fransua’, e’ accusato di essere il mandante dell’omicidio di Aurelio Venditto, avvenuto il 28 febbraio 1999 a Torre Annunziata.

Il processo e’ alle battute finali e il 45enne torrese rischia l’eragostolo. In tarda mattinata il boss e’ stato trasferito nel carcere di Campobasso.