Caos Primarie Napoli, Emiliano: “Bisognerebbe ascoltare Bassolino”

Michele EmilianoNAPOLI – Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano (foto), intervenendo questa sera alla trasmissione tv “Otto e mezzo” condotta da Lilli Gruber su La7, ha detto la sua sul caos che sta riguardando in queste ore le Primarie tenutesi domenica per scegliere il candidato primo cittadino di Napoli.

Tutto parte dal fatto che l’ex governatore della Campania, nonchè ex sindaco del capoluogo partenopeo, Antonio Bassolino, ha denunciato presunti brogli nella votazione; a tale riguardo, Emiliano ha affermato: “Non è facile stabilire la regolarità di queste Primarie. Io so però che Antonio Bassolino è una persona seria, e quindi bisognerebbe quanto meno ascoltarlo”.

Interpellato poi sull’opportunità di mantenere il doppio incarico di presidente della Puglia e segretario regionale del Pd, Michele Emiliano ha risposto: “Io faccio una grandissima fatica ad assolvere questa doppia funzione e non vedo l’ora di essere sostituito come segretario del Partito Democratico. Matteo Renzi è contemporaneamente premier e segretario nazionale del Pd? Non mi esprimo al riguardo perchè voglio evitare equivoci”.