Cena benefica organizzata nell’anniversario del sisma del Centro-Italia: il ricavato ai progetti di alcune scuole del territorio

ROMA – Il prossimo 30 ottobre cadrà il primo anniversario della grande scossa di terremoto che, dopo quella del 24 agosto, provocò ulteriori gravissimi danni in un territorio molto ampio del Centro-Italia.

Per tenere alta l’attenzione di tutti sulla situazione delle popolazioni toccate dal sisma, e in vista della  prossima manovra di Bilancio che inevitabilmente riguarderà anche le norme previste per la ricostruzione e lo sviluppo delle aree colpite dal terremoto, la vice presidente della Camera, Marina Sereni (foto), ha promosso per stasera 25 ottobre una cena di beneficenza presso il Chiostro del Complesso di Vicolo Valdina.

La serata “A tavola per ricostruire” è realizzata in collaborazione con i titolari dei ristoranti “Beccofino” di Norcia, “La fattoria” di Amatrice e “Osteria Ophis” di Offida, utilizzando i prodotti agroalimentari del territorio, e sarà allietata dalle note del pianoforte di Danilo Rea, grazie al contributo di Umbria Jazz. Il ricavato sarà destinato ai progetti di alcune scuole del territorio.