Cerca di rubare un trolley alla stazione di Lecce, arrestato 22enne senza fissa dimora

poliziaLECCE – Sempre nell’ambito dei controlli iniziati le scorse notti di lunedì e martedì con l’operazione predisposta dal Questore di Lecce e denominata “Legalità diffusa ad oltranza”, gli agenti delle volanti hanno tratto in arresto un 22enne della Costa d’Avorio, in Italia senza fissa dimora e sprovvisto di documenti, per aver tentato di rubare un trolley ad una viaggiatrice appena giunta alla stazione di Lecce.

La giovane donna era sul piazzale della stazione in attesa che un familiare l’andasse a prendere. Mentre era intenta a rispondere al cellulare notava che un giovane di colore  si era impossessato del trolley che aveva a fianco.

Quest’ultimo, nonostante le urla di richiamo della vittima, continuava a camminare in modo regolare come se nulla stesse succedendo.

La volante, in servizio proprio nel quartiere Ferrovia – grazie anche alle precisa descrizione fornita dalla vittima dell’autore del tentato furto – ha bloccato il senza fissa dimora  e lo ha tratto in arresto traducendolo alla locale Casa Circondariale.

L’arrestato, censito in banca dati per reati specifici contro il patrimonio, in particolare per furto aggravato nel 2014 e furto con destrezza appena pochi giorni fa, a bordo del treno freccia Bianca in località Termoli, aveva nella stessa serata di ieri cercato di portar via una valigia ad un altro viaggiatore ma in questo caso senza riuscire a portare a compimento l’azione delittuosa.

Grazie a questo arresto è stato eradicato, dalla zona circoscritta dai controlli in atto, un altro soggetto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica, per avere come unica fonte di sostentamento le attività illecite.