Il compositore Gabriele Ciampi ricevuto da Papa Francesco

L’artista: “Lo ammiro fin dal suo primo Angelus. Così Papa Francesco mi ha dato fiducia a proseguire con la mia musica”

gabriele-ciampi

“Papa Francesco mi ha detto di continuare su questa strada”. Per il Maestro Gabriele Ciampi resterà un momento indimenticabile l’incontro di ieri in Vaticano con Papa Francesco:

“È stata un’esperienza umana e spirituale senza precedenti; non avevo mai incontrato il Papa prima d’ora. Parlargli del mio album e vederlo stretto nelle sue mani, sentire quegli apprezzamenti per me: è stato come sognare ad occhi aperti”.

Per questo il compositore italiano ha dedicato al Pontefice “Preludio per due violoncelli”, ispirata dai messaggi del Santo Padre. Gabriele Ciampi, stimato in America (dove vive) e caro agli Obama, un anno fa si è esibito alla Casa Bianca per la famiglia del Presidente su invito della First Lady, è stato ricevuto in udienza dal Santo Padre affinché potesse consegnargli il suo nuovo lavoro “In Dreams Awake” (uscito, il 28 ottobre, in tutto il mondo, per Universal).

“L’album – afferma l’artista – descrive il mio attuale stato d’animo sveglio nei sogni, quella fase in cui inizio a toccare i sogni in fase di realizzazione!”

“In un momento storico difficile, come quello attuale – afferma il Maestro Ciampi – il Preludio segue il messaggio evangelico di Papa Francesco, sulla strada della Misericordia: questo brano vuole essere, infatti, un messaggio di speranza per il futuro, scritto per uno strumento dalla sonorità dolce e allo stesso tempo potente per eccellenza: il violoncello”.

Il Maestro Ciampi ha ricevuto, tra gli altri, anche grandi consensi da S.E. Mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione e responsabile dell’Anno Giubilare della Misericordia, il quale in una sua recente lettera al Maestro scrive: “Profitto volentieri della circostanza per complimentarmi per le Sue numerose attività artistiche a livello internazionale e per gli importanti riconoscimenti che ha ricevuto, augurandole di poter continuare con successo a diffondere la melodia italiana nel mondo”.

Il Maestro Ciampi, inoltre, terrà a Roma un Concerto di Capodanno proprio in occasione della Giornata Mondiale della Pace (all’Auditorium Parco della Musica – ore 18, Sala Petrassi), con il Patrocinio del Giubileo straordinario della Misericordia.

Questo evento sarà l’occasione, per il compositore, di presentare in anteprima assoluta il brano per il Papa, “Preludio per due violoncelli” e i brani del nuovo disco.