Il concerto-spettacolo di Agnese Valle al Teatro Testaccio di Roma

Agnese Valle“Per Natale venite a Teatro ché casa è troppo piccola”. Il concerto-spettacolo di Agnese Valle per Lazio Chirurgia Onlus, il 18 dicembre

Lunedì 18 dicembre si terrà il concerto-spettacolo di Agnese Valle. Presso il Teatro Testaccio  di Roma, ore 20.00. Un vero e proprio house concert in “trasferta” della cantautrice e clarinettista romana Agnese Valle. Gli spettatori saranno accolti, nel foyer, dalle voci dal coro “Accordi e disaccordi” diretto dalla stessa Valle. Sul palco, ad accompagnarla alla chitarra, ci sarà Marco Cataldi.

Si tratta di un appuntamento voluto da Lazio Chirurgia Onlus. Associazione che dal 2005 opera nel Corno d’Africa con un team di medici, chirurghi, anestesisti, infermieri e tecnici che forniscono assistenza sanitaria e soccorso medico. L’ingresso al concerto è ad offerta libera. Il ricavato verrà utilizzato per coprire i fabbisogni relativi a presidi, farmaci e tecnologia necessari al buon andamento dei progetti intrapresi.

Nel corso della serata Agnese Valle, attraverso aneddoti e appunti di viaggio, racconterà questi suoi primi anni di percorso nella canzone d’autore. L’amore per il musical, il teatro-canzone, la migliore canzone folk-rock americana e del pop-rock inglese.

In particolare il 2016 che è stato un anno ricco di successi. Con il suo ultimo album di inediti è stata candidata alla Targa Tenco per il miglior album dell’anno. Ed ha ricevuto l’ambito Premio della Critica al Premio Bianca D’Aponte. L’unico in Italia riservato alla canzone d’autore al femminile, con il brano “Cambia il vento” (in un arrangiamento molto suggestivo per chitarra e clarinetto).

Agnese Valle

Classe 1986, inizia la sua formazione musicale alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio. Prosegue il suo percorso al Conservatorio di Musica di Santa Cecilia a Roma, diplomandosi in clarinetto nel 2009. Parallelamente si dedica allo studio del canto sotto la guida di Raffaella Misiti. Poi numerosi masterclass e stage di perfezionamento musicali, canori e teatrali in Italia e all’estero.

Diverse le collaborazioni in studio di registrazione e sul palco, come solista e orchestrale, fra musica, teatro e musical. Dal 2009 è voce solista e 1° clarinetto nell’Orchestra del 41° Parallelo. Nel 2014 realizza il suo primo album “Anche oggi piove forte…”. Inserito tra i 30 dischi candidati alla Targa Tenco “Opera prima” 2014. Nel 2015 è selezionata per le audizioni live di Musicultura ed è semifinalista al Premio Fabrizio De Andrè.

Dal 2014 è docente presso la Casa Circondariale Femminile di Rebibbia per CO2. Un progetto di educazione all’ascolto nelle carceri ideato da Franco Mussida della PFM. A Rebibbia nel luglio 2015 organizza un concerto per le detenute. Dal 2016 è cantante e clarinettista della Med Free Orkestra. Suona anche per la colonna sonora del film di Edoardo Leo “Buongiorno Papà”. Nel video “Se non ora quando” a cura di Lunetta Savino e Cristina Comencini. In “Cancao do mar” con Francesco Di Giacomo e nell’album “Il fischio del vapore” di Francesco De Gregori e Giovanna Marini.