Consultazioni, Martina (Pd) dice stop ai tatticismi: “Chi ha prevalso si dimostri di essere all’altezza”

ROMA – Anche alla luce di quanto avviene in Siria, “occorre che le forze che hanno prevalso la smettano col tira e molla, le tattiche, i tatticismi, i personalismi estremi e la grande incertezza che stanno generando” dicendo se sono in grado di essere “all’altezza della situazione”. Così il segretario reggente del Pd, Maurizio Martina (foto), parlando a nome della delegazione.

“Il Paese ha il bisogno di scelte chiare: chi ha prevalso ha il dovere di dire cosa vuol fare senza continuare con i balletti di polemiche pubbliche che nascondono solide intese di occupazione” di incarichi, conclude Martina.