“Dallo Stornello al Rap”: finalissima 2016 del talent di Elena Bonelli

Il concorso dedicato alla “romanità” dei talenti emergenti. Una giuria d’eccezione per una serata dedicata anche ai terremotati di “Amatrice”

Dallo Stornello al Rap

ROMA – Il prossimo 17 ottobre al Teatro Olimpico di Roma si terrà la finalissima della seconda edizione del concorso “Dallo stornello al rap” ideato da Elena Bonelli, mecenate della canzone romana nel mondo ed erede di Gabriella Ferri, portato in scena con successo già lo scorso anno.

Anche quest’anno, come nella prima edizione, tantissimi giovani cantautori e videomakers hanno partecipato alle selezioni del primo talent che parla di Roma e che attraverso le loro opere racconteranno la capitale di ieri e di oggi con interpretazioni davvero sorprendenti.

Durante la serata verranno proiettati i video dei 12 finalisti con l’esibizione dal vivo dei tre vincitori selezionati da una giuria di qualità composta da un Presidente d’eccezione come Antonello Venditti e da autorevoli nomi del panorama artistico-musicale italiano, ospiti dell’evento.

Tra questi: gli attori di successo Valerio Mastandrea e Claudia Gerini, il gruppo musicale romano molto amato dai giovani Flaminio Maphia, la conduttrice radiofonica e opinionista del famoso talent XFactor Federica Gentile, il regista Neri Parenti, la coppia più bella del cinema italiano Simona Izzo e Ricky Tognazzi; inoltre, gli autori di noti programmi televisivi Marco Giusti e Stefano Jurgens, il conduttore e imitatore Max Giusti, il direttore d’orchestra del Festival di Sanremo Pinuccio Pirazzoli e i Direttori dei quotidiani Leggo e Il Messaggero Alvaro Moretti e Fabrizio Zampa.

Ma la novità di quest’anno sarà la raccolta fondi che la produzione dello spettacolo metterà al servizio dei terremotati, infatti, il pubblico in sala potrà contribuire con una donazione libera che verrà consegnata, alla fine dell’evento direttamente al Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi o, nel caso in cui lui sarà impossibilitato a presenziare, saranno i tre vincitori ed Elena Bonelli a consegnarla direttamente sul posto alle famiglie in tendopoli o al Sindaco stesso.

I dodici finalisti che concorreranno ai primi tre posti sono: Francesco Bolognesi, Gabriele Colicchio e Christian Grignani, Simone Gamberi, Kaligola, Lontano Da Qui, Mirkoeilcane, Stefano Natale, Overside, Rasmo, Treccani, Leonardo Zaccaria e Zionecci.

Elena Bonelli, unica interprete della romanità, lancerà le nuove leve del panorama musicale italiano durante la kermesse che si aprirà con un Gran Galà della Canzone Romana e che vedrà protagonista l’artista accompagnata dalla Nova Amadeus Symphony Orchestra ed dalla virtuosa chitarra di Paolo Gatti.

Il pubblico, ancora una volta, assisterà ad uno spettacolo di gran classe eseguito già nei vari teatri del mondo dalla stessa Bonelli che, con la sua strepitosa interpretazione, ci regalerà le più belle canzoni romane in una maratona ricca di musica, danza e video con pillole di storie di cultura romana.

Insieme a lei, Giorgio Onorato, unico testimone della canzone romana di un tempo ed Emilio Stella, rivelazione della prima edizione del concorso. Inoltre, durante la manifestazione verranno proiettate delle immagini tratte da film realizzati il grande Maestro Carlo Lizzani.