“Denim day” 2016, combatte la violenza sulle donne

denimdayUno spot per dire no alla violenza contro le donne

MILANO – Si celebra oggi, 27 maggio, il “Denim Day”, un evento di rilevanza globale e giunto in Italia alla seconda edizione. Guess, insieme a “The Circle Italia Onlus”, ha lanciato una campagna di sensibilizzazione che sta correndo in rete con l’hastag: #StopSexualViolence, a favore dell’Associazione “Donne in Rete contro la violenza”.

Guess Foundation, inoltre, invita ad indossare un jeans per dire no alla violenza sulle donne; e per ogni acquisto di un capo in Denim, devolverà dieci euro all’Associazione Nazionale di Centri anti violenza. In occasione dell’evento è stato girato uno spot intitolato: “Apri gli occhi”, che ha visto la partecipazione di alcuni volti noti dello spettacolo tra cui: Belen Rodriguez, Carlo Cracco, Beppe Fiorello, Elena Santarelli ed altri. I testimonial, invitano a non rimanere ciechi di fronte alla violenza sulle donne, sciogliendosi una benda che copre loro gli occhi.

Il “Denim Day” nasce negli USA, 17 anni fa, per opporsi ad una sentenza della Corte di Cassazione italiana, che nel 1998, assolveva un uomo, condannato per stupro, in quanto la vittima indossava un paio di jeans.