Di Maio (M5S): “Berlusconi lasci il governo ai giovani”

ROMA – “Io non chiedo un parricidio o un tradimento ma dico, e lo dico a Berlusconi, dopo 24 anni è momento di far partire un governo delle nuove generazioni, un governo del cambiamento”.

Lo ha affermato il capo politico del M5S, Luigi Di Maio, a “Porta a Porta”, su Raiuno.

“Io comprendo – ha aggiunto l’ex vicepresidente della Camera – che la Lega sia all’interno di una coalizione, ma possiamo dirci che questa coalizione è nata solo per il Rosatellum. E’ una Lega molto diversa”.