Documenti falsi per acquistare un gommone, due denunce a Senigallia

CarabinieriSENIGALLIA (ANCONA) Due foggiani sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Ancona e Macerata dai carabinieri di Senigallia per una truffa e una tentata truffa ai danni di due commercianti.

Esibendo patenti contraffatte, buste paga e altri documenti falsificati, i due stavano accendendo un mutuo di 16mila euro per comprare un gommone da un rivenditore di Senigallia. La trattativa stava andando in porto quando la finanziaria, nel corso di alcuni controlli, è riuscita ad accertare che il vero intestatario dei documenti non aveva mai richiesto alcun finanziamento.

Da qui è scattata la denuncia ai militari dell’Arma senigalliese, che hanno atteso l’arrivo dei due truffatori pugliesi per poi bloccarli. Analoga truffa era stata messa a segno alcuni giorni prima ai danni di un concessionario di camper di Civitanova Marche (Macerata), dove il finanziamento era stato approvato e i due, tramite documenti falsi, erano riusciti ad acquistare un camper da 57mila euro.