Dottoressa uccisa a coltellate dal suo stalker davanti all’ospedale

SANT’OMERO (TERAMO) – Una dottoressa dell’ospedale di Sant’Omero (Teramo) è stata accoltellata davanti l’atrio del nosocomio ieri nel primo pomeriggio. Ricoverata in gravi condizioni, la professionista, un’oncologa, è morta poco dopo. Sul posto i carabinieri di Alba Adriatica e i colleghi del Reparto operativo di Teramo. La vittima si chiamava Ester Pasqualoni, aveva 53 anni, ed era la responsabile del day hospital oncologico dell’ospedale.

Secondo le prime informazioni, la donna aveva finito il turno di lavoro e stava andando a prendere la sua auto nel parcheggio. Qualcuno avrebbe visto un’auto allontanarsi. Dagli elementi che stanno emergendo si sarebbe sentita anche una richiesta di aiuto. La 53enne lascia due figli.

“Abbiamo idea di chi possa essere l’omicida e lo stiamo cercando”: così ha riferito un investigatore. Alla domanda se possa trattarsi di uno stalker, la stessa fonte ha risposto: “Si tratta molto probabilmente di una persona che dava fastidio alla vittima”.