Elezioni Francia, Berlusconi: “Auspico una presidenza che affronti le questioni che oggi si pongono a tutte le democrazie europee”

Silvio BerlusconiMILANO – “Amo la Francia, ho studiato e lavorato a Parigi quando avevo vent’anni, sono convinto, al di là delle contingenze politiche, che abbiamo un destino comune scritto nelle radici latine, cattoliche, europee dei nostri due paesi. Auguro ai francesi una presidenza in grado di affrontare le drammatiche questioni che oggi si pongono a tutte le grandi democrazie europee: l’immigrazione, il terrorismo, la disoccupazione, la stessa ricostruzione dell’Europa, la cui crisi potrebbe diventare irreversibile”.

Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi (foto), in un’intervista rilasciata a La Stampa in riferimento alle elezioni presidenziali francesi, che hanno visto il trionfo di Emmanuel Macron.