Elezioni: Renzi, “L’avviso di garanzia non è una condanna, per M5S sarebbe un dramma”

ROMA – “Di Maio dice: anche il centrosinistra è pieno di impresentabili. E fa l’elenco di qualche nostro candidato che ha ricevuto avvisi di garanzia. Noi di solito facciamo finta di niente e non replichiamo a queste bassezze. Oggi non più. Caro Di Maio, quello che ancora non hai capito è che un avviso di garanzia non è una condanna. Non si diventa “impresentabili” per un avviso di garanzia o per essere indagati. Perché altrimenti per voi sarebbe un dramma”.

Così il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi (foto), ha replicato su Facebook all’elenco di Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 Stelle.