“Encore un soir”, il nuovo album in lingua francese di Celine Dion

Celine Dion - “Encore un soir”ROMA – E’ disponibile nei negozi e in digitale da ieri, 26 agosto, il nuovo album in lingua francese di Céline Dion, “Encore un soir”, che uscirà in tre versioni: CD, Box Deluxe Edition (con CD con 3 bonus track, libretto da 80 pagine e 6 braccialetti in raso) e Doppio LP + CD.

A inaugurare il progetto la title track “Encore Un Soir”, composta da Jean-Jacques Goldman, una collaborazione a lungo attesa che arriva a 12 anni di distanza dalla precedente. Il desiderio di Céline e René (manager e marito della cantante canadese, scomparso quest’anno) di lavorare nuovamente con Goldman si concretizza proprio con il singolo di lancio, una canzone realizzata “su misura”, che ha raggiunto picchi di vendita molto alti su iTunes anche nei mercati non francesi: n.1 in 10 Paesi, Top 10 in 22 Paesi e Top 20 in 27 Paesi e che ha già superato i 2 milioni di streams su Spotify.

Tra gli autori del disco ci sono inoltre i leggendari Francis Cabrel e Serge Lama che, per la prima volta insieme, collaborano a una canzone per Céline. Anche Jacques Veneruso, il suo collaboratore più fidato negli ultimi anni, che ha contribuito agli indimenticabili inni “Je ne vous oublie pas” e “Parler à mon père”, ha scritto e composto un brano inedito per questo album. Grand Corps Malade, che ha preso parte al disco di Céline “Sans attendre”, ha messo ancora una volta a disposizione la sua poesia per questo progetto.

E nuovi partner si sono aggiunti alla famiglia: hanno contribuito all’album Zaho che, con la sua “Tourner la page”, ha dimostrato di saper scrivere hit crossover, Florent Mothe e Mutine, che hanno aggiunto il proprio nome a questo nuovo capitolo con quattro brani dal sapore pop.

Il Quebec è sempre nel cuore di Céline ed è per questo che l’artista ha voluto omaggiare il suo ricco repertorio da musical reinterpretando il classico “Ordinaire” di Robert Charlebois. Anche Marc Dupré, artista multiplatino che ha collezionato molte hit salite ai vertici dell’airplay radiofonico in Québec, ha collaborato con Céline per questo album. Senza dimenticare Daniel Picard, il cui pezzo “À la plus haute branche” è stato scelto tra oltre 4.000 candidati che hanno partecipato a un contest lanciato sul sito web di Céline.

Dopo due concerti sold-out ad Anversa davanti a 30.000 persone e nove date sold-out all’AccorHotel Arena di Parigi, durante le quali ha lasciato a bocca aperta 110.000 fan, Céline Dion ha proseguito con i suoi 28 appuntamenti live fermandosi a Montréal dal 31 luglio (10 concerti), per poi continuare a Quebec City dal 20 agosto (5 concerti) e a Trois-Rivières dal 30 agosto (2 concerti).

Tracklist:

1. Plus Qu’Ailleurs

2. L’Étoile

3. Ma Faille

4. Encore Un Soir

5. Je Nous Veux

6. Les Yeux Au Ciel

7.Ci C’Était à refarire

8. Ordinaire

9. Tu Sauras

10. Toutes Ces Choses

11. Le Bonheur En Face

12. À La Plus Haute Branche

13. A Vous- bonus track deluxe version

14. Ma Force – bonus track deluxe version

15. Trois Heures Vingt (Remastered) – bonus track version