Enrique Iglesias, il nuovo singolo “Sùbeme la radio” esce il 24 febbraio

LOS ANGELES – Uscirà in contemporanea mondiale domani, venerdì 24 febbraio, in radio e in digitale, il nuovo attesissimo singolo di Enrique Iglesias “Sùbeme la radio”. Il brano, prodotto da Carlos Paucar, vede ancora una volta la collaborazione con Descemer Bueno, a cui si aggiunge quella con il duo portoricano Zion & Lennox, autori di questa canzone insieme a Enrique.

“Conosco Enrique da 12 anni e abbiamo scritto molte canzoni insieme, alcune delle quali sono diventate grandi successi latin come: ‘Bailando’, ‘Loco’, ‘El Perdedor’, ‘Cuando Me enamoro’, ‘Lloro Por Ti’, ‘No Me Digas Que No’, ‘Ayer’. Lavorare con Enrique è un’esperienza intensa perché cerchiamo sempre di migliorarci, di fare un passo in avanti, di spingerci oltre e dimostrare che non ci sono limiti quando si tratta di scrivere una nuova hit”, ha commentato Descemer.

“È un grande onore essere stati invitati a partecipare a questa canzone. Siamo orgogliosi di essere parte di questa nuova, mega-hit mondiale. Essere a Cuba per la prima volta ha reso le riprese ancora più speciali e magiche. Enrique è il migliore a fondere la sua musica con quella di altri artisti e non abbiamo alcun dubbio che questa canzone sarà un successo”, hanno aggiunto Sion e Lennox.

“Súbeme la Radio” arriva dopo il successo di “Duele El Corazon”, il singolo che ha esteso il record di Enrique a 27 #1 nella classifica “Hot Latin Song” di Billboard, più di qualsiasi altro artista nella storia della chart. Ma questo brano ha infranto un altro record già in possesso di Enrique: è il suo 14 ° #1 nella classifica “Dance” di Billboard. “Duele El Corazon” ha inoltre totalizzato più di 1 miliardo di stream e oltre 2 milioni di download a livello mondiale ed è valso all’artista 3 Latin American Music Awards e una nomination ai Latin Grammy®.

Un paio di settimane fa il cantautore si è recato per la prima volta a Cuba per girare il videoclip ufficiale di “Súbeme la radio”, che ha immortalato i luoghi più spettacolari del centro storico de L’Avana.

“Dopo aver realizzato diversi video con Alejandro Pérez, dopo aver collaborato così tante volte con il mio amico Descemer Bueno e dopo il successo di “Bailando” con Gente De Zona, non potevamo che proseguire in questo modo”, commenta Enrique.

Per il regista Alejandro Pérez lavorare con Enrique è sempre un’avventura e che, anche in presenza di un piano già definito, lui è sempre disponibile a creare e improvvisare nuove cose in corso d’opera. Il video, che ha letteralmente paralizzato le strade de L’Avana, è diventato subito virale, grazie alle migliaia di persone che si sono riunite per vedere da vicino il loro idolo e per far parte di questo momento storico della sua carriera.

Per quanto riguarda le sue aspettative sul video, Enrique ha commentato: “Sono sicuro che se Alejandro è riuscito a catturare la magia che abbiamo vissuto durante i due giorni di riprese, il video sarà in grado di travolgere tutti con quella gioia contagiosa che il pubblico ci ha trasmesso. È stato fantastico e ci siamo divertiti molto a realizzarlo”.

Alla vigilia della nuova edizione di Premios Lo Nuestro, l’artista latin più famoso nel mondo torna ad essere tra i candidati, questa volta con cinque nomination (artista dell’anno, singolo dell’anno, artista maschile dell’anno, artista maschile pop/rock dell’anno e canzone pop/rock dell’anno).