Equilibrio Festival 2017 dal 3 al 24 febbraio a Roma

Presentato oggi al Parco della Musica l’evento dedicato alla danza contemporanea, focus di quest’anno la Germania

Equilibrio Festival 2017

ROMA – La danza contemporanea tedesca è di scena all’Auditorium Parco della Musica in occasione di Equilibrio Festival 2017, il festival di danza che quest’anno avrà come focus la Germania.

Prodotto dalla Fondazione Musica per Roma e con la direzione artistica di Roger Salas, con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania e con il sostegno del Goethe Institut di Roma, il festival si presenta con una formula completamente rinnovata sotto il profilo tematico ed estetico, espressione della sua vocazione internazionale.

“Da quest’anno Equilibrio Festival si rinnova completamentedichiara l’Amministratore delegato della Fondazione Musica per Romagrazie alla direzione artistica di Roger Salas, critico e studioso di fama internazionale. Ogni anno Equilibrio Festival porterà all’Auditorium Parco della Musica le migliori compagnie e i coreografi più rappresentativi della danza internazionale focalizzando la sua attenzione su determinati paesi. In questo modo il festival sarà un’occasione unica per approfondire questa meravigliosa arte e avvicinarla alle generazioni più giovani anche attraverso incontri, mostre e progetti specifici.

“La scelta di iniziare con la Germaniaafferma il nuovo curatore Roger Salasconsente sia di riconoscere il valore stesso della cultura tedesca della danza sia di proporre una lettura obiettiva in chiave storica della danza europea del nostro tempo.

Il Programma:

3 febbraio: Sala Petrassi, ore 21.00, Dresden Frankfurt Dance Company / Jacopo Godani, The Primate Trilogy.

4 febbraio: Studio 3 ore 19.00, “Il Tavolo Verde e il messaggio di Kurt Jooss”, incontro con Leonetta Bentivoglio e Claudio Schellino. A seguire proiezione del film “Il Tavolo Verde”.

5 febbraio: Sala Petrassi ore 18.00, Dresden Frankfurt Dance Company / Jacopo Godani, Mixed Program Metamorphers / Echoes from a restless soul / Postgenoma / Moto Perpetuo.

6 febbraio: Sala Petrassi ore 21.00, Eredità Wuppertal. Omaggio a Pina Bausch attraverso le creazioni dei suoi danzatori Damiano Ottavio Bigi “Cittadella”, Raphaelle Delaunay e Asha Thomas “Ginger Jive” Pablo Aran Gimeno “At 17 centimeters above the floor”.

10 febbraio: Sala Petrassi ore 21.00, DanceLab Berlin / Norbert Servos Jorge Morro, El Circulo Eterno Hommage an Harald Kreutzberg.

20 febbraio: Sala Petrassi ore 21.00, Susanne Linke e Koffi Kôkô, Mistral Reinhild Hoffmann Vor Ort.

24 febbraio: Sala Petrassi ore 21, Susanne Linke / Renegade, Ruhr – Ort.

INFO: www.auditorium.com