Esodo: incidenti stradali mortali -7,5%, vittime -6%

Pescara - incidente arresto albaneseROMA – Nel periodo dell’esodo estivo, tra il primo luglio e il 6 settembre, gli incidenti stradali con esito mortale sono stati 372, il 7,5% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mentre le vittime sono state 409, il 6% in meno. E’ uno dei dati resi noti dal direttore del Servizio di polizia stradale, Giuseppe Bisogno, nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella Sala riunioni di Viabilita’ Italia.

Sempre nello stesso arco di tempo, gli incidenti totali rilevati da Polstrada e Carabinieri sono stati 15.269 (-0,6% rispetto al 2015), gli incidenti con lesioni 7.230 (+1.3%), i feriti 11.464 (+1,4%).

“Il lieve calo di incidenti mortali e vittime – ha spiegato Bisogno – e’ motivo di moderata soddisfazione, non certo di entusiasmo: i sinistri mortali sono si’ 30 in meno dell’anno scorso ma restano 26 in piu’ del 2014 e 10 in piu’ del 2013. I conti naturalmente li faremo alla fine dell’anno, ma non c’e’ ancora quella inversione di tendenza che auspichiamo”.

Sempre nei due mesi dell’esodo estivo, il maggior numero di incidenti mortali si e’ registrato nei fine settimana: 60 la domenica, 56 il sabato e 51 il venerdi’.