In estate le cougar si danno ai “giochi senza frontiere”

MILANO – Le città si svuotano, le temperature salgono e le cougar partono. Non esistono mete preferite: ogni città, ogni spiaggia, ogni luogo dove mettono piede diventa, come sempre, territorio di conquista. L’assetto da guerra è sempre lo stesso: il fisico scultoreo scolpito da mesi e mesi di palestra invernali, il bikini più striminzito che c’è, il sorriso malizioso di chi sa cosa vuole e gli occhi furbi di chi sa come prenderselo.

E se le altre in spiaggia si muovono pasito a pasito le cougar dritto per dritto raggiungono i loro obiettivi: quali sono? CougarItalia.com ha chiesto alle cacciatrici le loro abitudini vacanziere. Di seguito i risultati.

Il 42% vola fuori dai confini europei, qualcuna scherzando ha dichiarato che l’estate è l’occasione giusta per mettere le puntine sulla grande cartina che hanno appesa in camera. Non esistono frontiere nelle conquiste, ad agosto il toyboy made in Italy non fa più tendenza. Essere veramente in voga prevede l’essere accompagnata da una giovane fiamma che inevitabilmente si spegnerà al ritorno dalle vacanze, durerà giusto il tempo di ardere di passione e far diventare bollenti gli spiriti.

Il 31% ha un unico obiettivo in estate: generare invidia. La parola d’ordine è ostentazione e lo fanno da vere vip: con i social. Foto in mise succinte, scatti in location da sogno, video in barca, selfie in compagnia di abbronzati e sconosciuti giovanotti, istantanee sorridenti degne delle copertine dei migliori tabloid. Ogni aperitivo, ogni cena, ogni tuffo ha un solo scopo: avere più like del precedente.

Il 16% ha detto che se con il freddo si dedica “all’istruzione” di giovani alle prime armi d’estate che le scuole sono chiuse, si rilassa e si fa coccolare da chi ha un po’ d’esperienza in più e magari la moglie in vacanza. Essere in ferie d’altronde significa prendersi una pausa dal mestiere di predatrice e diventare preda, ma solo per un po’.

Per l’11% estate significa relax, si stendono al sole su spiagge paradisiache e si abbandonano alle coccole in comode e lussuose spa. Quando però scende la sera rindossano i loro abiti da caccia e cercano come sempre giovani prede locali con cui ululare alla luna.

“Le vacanze sono sempre qualcosa di molto soggettivo, ognuno le trascorre come meglio crede, evadere dalla routine serve a tutti ma d’altronde non si può scappare dalla propria indole. Mettere a tacere il proprio istinto cougar è davvero impossibile!”, dichiara Alex Fantini fondatore del portale.