Evade dal carcere a Caserta e se ne va a rubare, arrestato 50enne

PESCARA – Evaso dal carcere di Carinola (Caserta), dove non era rientrato dopo un permesso premio, è stato arrestato nella notte dalla polizia, a Pescara, per un furto con spaccata ai danni di una pasticceria di piazza della Rinascita. In manette è finito un 50enne del trapanese, residente nel casertano. Attorno alle 2 di questa notte è stata segnalata al 113 una spaccata ai danni di un locale del centro.

Il 50enne aveva appena infranto la vetrina di un bar-pasticceria ed era entrato nell’attività. Giunti sul posto, gli uomini della Squadra Volante hanno bloccato l’uomo mentre fuggiva con il cassetto del registratore di cassa, contenente 64 euro in monete.

È stato arrestato in flagranza di reato per furto aggravato, ma dagli immediati accertamenti della Polizia è emerso che l’uomo era evaso dalla Casa circondariale di Carinola, in cui era detenuto con fine pena previsto per marzo 2018: aveva usufruito di un permesso premio di quattro giorni, fino al 26 dicembre 2016, ma non aveva fatto rientro in carcere.