Ferragosto: arrestati e denunciati per detenzione di sostanze stupefacenti a Gallipoli due napoletani e un milanese

poliziaGALLIPOLI – La mattina di ferragosto, intorno alle ore 3, presso il Parco Gondar, veniva segnalata alle volanti del Commissariato di Gallipoli un ragazzo del 1989 originario del napoletano che era stato notato da alcuni avventori con atteggiamenti sospetti. Giunti sul posto, gli operatori sottoponevano a perquisizione il soggetto nel corso della quale rinvenivano, occultate nei pantaloni, 30 involucri in carta da forno, contenente un totale di circa 9 grammi di MDMA. Addosso al medesimo rinvenivano, altresì, la somma contante di € 25.

L’uomo veniva tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e tradotto alla locale Casa Circondariale.

Sempre nei pressi del Parco Gondar, nella giornata di ferragosto, la stessa volante sottoponeva a perquisizione un altro soggetto – di origini napoletane e nato nel 1992 – il quale veniva trovato in possesso di oltre 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo MDMA e della somma contante di € 910 in banconote di vario taglio. Le volanti del Commissariato di Gallipoli pertanto provvedevano ad accompagnarlo in ufficio per le formalità di rito e per poi denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Nella precedente serata del 14 agosto, la volante del Commissariato di Gallipoli, nei pressi della zona del cimitero, sottoponeva a controllo un 20enne originario del milanese che alla vista della volante aveva assunto atteggiamenti tali da far desumere che volessero eludere il controllo. L’intuito degli agenti ha infatti portato a una denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, nello specifico due piccoli involucri in cellophane contenenti uno circa 2 grammi di marijuana e l’altro circa 5 grammi di hashish.