Forum Nazionale sul ruolo della comunità educante oggi a Roma

save the childrenROMA – Il 16 maggio alle 9,30 presso il Centro Congressi Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, in Via Salaria, 113 si terrà il Forum Nazionale “Il ruolo della comunità educante per contrastare la povertà educativa”.

Promosso da Save the Children, l’Organizzazione internazionale dedicata dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantirgli un futuro, il Forum è un’occasione di approfondimento, confronto e networking tra tutti coloro che sono impegnati sul tema della povertà educativa.

Il Forum si svolge durante la settimana di mobilitazione della Campagna Illuminiamo il Futuro che ha l’obiettivo il rafforzare le strategie di contrasto alla povertà educativa in Italia. Partecipano alla Campagna oltre 650 organizzazioni, con eventi e iniziative in tutte le Regioni.

L’Italia è un paese “vietato ai minori”, dove quasi 1 milione e trecentomila bambini e ragazzi[1] – il 12,5% del totale, più di 1 su 10 – vivono in povertà assoluta, oltre la metà non legge un libro, quasi 1 su 3 non usa internet e più del 40% non fa sport. Ma, soprattutto, un Paese dove i minori non riescono a emanciparsi dalle condizioni di disagio delle loro famiglie e non hanno opportunità educative e spazi per svolgere attività sportive, artistiche e culturali.

Nel corso del Forum sarà distribuito ai partecipanti il nuovo Rapporto di Save the Children “Nuotare contro corrente – Povertà educativa e resilienza in Italia”

Dopo una sessione plenaria, nel pomeriggio il Forum si articolerà in workshop paralleli – animati da operatori sul campo, responsabili delle istituzioni, associazioni studiosi e testimoni – sulle diverse dimensioni della “povertà educativa”: dal ruolo della scuola a quello dello sport; dalla promozione della cultura allo stato delle periferie, fino al tema del contrasto alla povertà educativa tra i più piccoli, nella fascia zero-sei anni.

Assieme a Valerio Neri, Direttore Save the Children e Raffaela Milano Direttrice dei Programmi Italia-Europa Save the Children, interverranno all’evento Bruno Mazzara, Direttore del Dipartimento Coris, Università degli Studi di Roma La Sapienza; Raffaella Messinetti, Preside Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione, Università degli Studi di Roma La Sapienza; lo scrittore Eraldo Affinati; Anna Maria Ajello, Presidente dell’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione; Carlo Borgomeo, Presidente Impresa Sociale Conibambini e Fondazione con il Sud; Mario Morcellini, Professore emerito di Sociologia dei processi culturali e comunicativi; Roberto Rossini, Portavoce Alleanza contro la povertà; Alberto Villani, Presidente Società Italiana di Pediatria.

Tra le esperienze che saranno presentate nei workshop la Scuola Atletica Berradi 091 di Sport Sociale allo Zen, dove l’atleta olimpico Rachid Berradi, trasmette coraggio e determinazione alle nuove leve che vogliono realizzarsi nello sport; la promozione della lettura per i piccolissimi con il programma Nati per leggere di ACP; il sistema delle orchestre e dei cori giovanile e infantile che promuove la musica; il progetto Provaci ancora Sam per il contrasto della dispersione scolastica, e l’impegno dei volontari di Retake nella lotta contro il degrado e la valorizzazione dei beni pubblici.