Franceschini elegge il 2017 ad Anno dei Borghi d’Italia

ROMA – Il Ministro ai Beni e Attività Culturali e Turismo, Dario Franceschini (foto), ha eletto ufficialmente il 2017 Anno dei Borghi d’Italia, per valorizzare con una serie di iniziative l’Italia dei piccoli paesi ricchi di testimonianze del passato ed ancora custodi della storia, tradizione e identità del territorio.

Luoghi unici ed affascinanti, dal Piemonte alle Isole, dove il tempo si è fermato e l’ospite può riappropriarsi di una dimensione di viaggio a misura d’uomo, lontano dai percorsi turistici convenzionali, immergendosi nel silenzio di piccole comunità e entrando a stretto contatto con la loro gente.

Nell’anno dei Borghi italiani nasce l’iniziativa “Borghi-Viaggio Italiano” promossa da 18 Regioni e cofinanziata dal Mibact, che coinvolge 1000 borghi e località con eventi, mostre, proposte di viaggio slow, rivolte al turista italiano e internazionale tra antiche architetture e suggestivi scorci, artigianato e manifatture del passato, enogastronomia tipica, arte, natura e tanto altro.