Fratelli d’Italia, al via la consultazione popolare su euro, legittima difesa e immigrazione

ROMA – In vista del secondo Congresso Nazionale, Fratelli d’Italia ha avviato una consultazione popolare, e aperta a tutti, dal titolo “Le priorità del movimento dei patrioti verso Trieste”: gli italiani potranno compilare presso i gazebo allestiti su tutto il territorio nazionale il 25 e il 26 novembre contro lo Jus Soli, un questionario aperto per dire la loro su temi di stretta attualità, tra i quali: l’Europa e l’euro, la legittima difesa e l’immigrazione, i simboli identitari e l’islam, la Catalogna e il presidenzialismo. Sarà possibile votare anche online sul sito Internet www.fratelli-italia.it.

Fratelli d’Italia non è nuova a questo genere di consultazioni popolari: nel 2014 in occasione del suo congresso nazionale il movimento guidato da Giorgia Meloni (foto) diede vita alle “Primarie delle idee”, la prima consultazione popolare nella storia del centrodestra. In quell’occasione ai partecipanti fu chiesto di esprimere una posizione su dieci temi al centro del dibattito politico.

Oggi che Fratelli d’Italia compie cinque anni e si interroga sul futuro, alla vigilia del voto per le elezioni politiche, sceglie ancora di farlo coinvolgendo i cittadini per costruire il suo programma partecipato: solo in questo modo, infatti si potranno stabilire le priorità di un partito che possa interpretare sempre meglio il ruolo di Movimento dei Patrioti.