Galatina: rapina in un supermercato, arrestati gli autori del colpo

GALATINA (LE) – Nella serata di ieri gli agenti del Commissariato di Galatina sono intervenuti presso il supermercato “Gustosito”, ubicato in via San Lazzaro, dove da poco era stata consumata una rapina da parte di due soggetti travisati con passamontagna, uno dei quali armato di coltello, che, subito dopo, si erano dati alla fuga.

Uno dei due rapinatori è stato inseguito da una guardia giurata dell’Istituto di Vigilanza Fidelpol, poi raggiunto da personale della Polizia che ha bloccato il fuggiasco, mentre il secondo malfattore è stato inseguito e bloccato da una persona che al momento si trovava all’esterno del supermercato e dal fratello della proprietaria.

La proprietaria dell’esercizio commerciale ha poi riferito agli agenti intervenuti che poco prima, dopo aver chiuso il supermercato insieme al fratello, mentre si accingeva alle pulizie del locale, avevano sentito un forte botto e i due soggetti travisati da passamontagna si erano introdotti all’interno e uno di loro, avvicinatosi alla cassa, l’aveva scaraventata per terra e si era impadronito dell’incasso; successivamente i due si erano subito dati alla fuga.

Gli agenti di Polizia intervenuti sul posto hanno rinvenuto poco distante dal luogo della rapina il coltello a serramanico e il registratore contenente l’intero incasso del momento, circa euro 200 in banconote di vario taglio. L’attività di polizia è poi proseguita presso il Commissariato insieme ai Carabinieri della locale stazione.

I due malviventi, un 28enne senegalese con vari precedenti di Polizia e destinatario di un provvedimento di espulsione del Questore di Lecce, e un 25enne albanese regolarmente munito di permesso di soggiorno della Questura di Taranto, sono stati arrestati e rinchiusi presso la casa circondariale Borgo San Nicola di Lecce.