Garbo, ripubblicati in cd e vinile ‘A Berlino… Va bene’ e ‘Scortati’

MILANO – In arrivo il 15 settembre i primi due album di Garbo “A Berlino.. Va Bene” e “Scortati” in doppio cd e doppio Lp con grafiche rinnovate, demo inediti e basi musicali original.

1976: in Italia il progressive stava per giungere al capolinea, imperava il cantautorato nazional popolare e impegnato e nessuno ancora usava il termine “new wave”. Nascono le prime radio libere, che a breve diffonderanno sul territorio Nazionale le nuove tendenze musicali: David Bowie, Velvet Underground, Roxy Music con o senza Brian Eno.

In questo contesto Garbo comincia a sperimentare insieme all’inseparabile registratore a quattro tracce e di lì a pochi mesi registra il primo provino di “A Berlino… Va Bene”. 1981/1982: Renato Abate, in arte Garbo, con il disco d’esordio disco “A Berlino… Va Bene” e con il successivo “Scortati” portò una ventata di innovazione senza compromessi, diventando nome di punta della nuova avanguardia musicale italiana e riscuotendo anche un buon successo commerciale.

L’attitudine dandy insieme a una nuova proposta musicale unica nella Penisola, permette a Garbo di proseguire un percorso di oltre quarant’anni durante il quale ha continuato a sperimentare producendo diciassette album di inediti.

2017: dal 15 settembre quei primi due dischi, pionieri di una nuova proposta musicale che ha aperto la strada ed influenzato fra gli altri Subsonica, Bluvertigo, Delta V e Soerba, torneranno disponibili entrambi in doppio CD e doppio LP con grafiche e copertine rinnovate.

“È realmente un onore per me aver collaborato alla ripubblicazione in cd e – per la prima volta dopo 36 anni – in vinile dei miei due primi album. Dischi che mi hanno permesso di esordire e farmi conoscere a un vasto pubblico. Unitamente a questi due lavori rimasterizzati, ci saranno anche mie demo dell’epoca e basi musicali originali”, dice Garbo.

Il 21 settembre Garbo si esibirà al Prachwerk di Berlino e da gennaio porterà nelle città italiane “A Berlino… Va Bene” e “Scortati” dal vivo, con uno spettacolo che vedrà la riproposizione integrale dei due album interamente risuonati con strumenti analogici.