A gennaio i single vanno in bianco: +30% di richieste per le vacanze sulla neve

MILANO – Secondo un’indagine di SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi per single e di gruppo, durante questo mese le richieste dei single per le vacanze sulla neve sono aumentate del 30% rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente.

Le presenze complessive dei single sulla neve a gennaio 2018 ammontano a un milione, per un fatturato stimato da SpeedVacanze.it in un miliardo di euro. Mille euro, quindi, il budget pro-capite.

«Ma i vacanzieri si divideranno quasi equamente tra single che scelgono la formula della settimana bianca e turisti da week end», puntualizza Roberto Sberna, direttore generale di SpeedVacanze.it.

«Nel gioco della media c’è chi spende anche 3 mila euro per una vacanza di una settimana e chi è più tirato e spende meno di 300 euro per un weekend» aggiunge Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedVacanze.it e di SpeedDate.it, portale quest’ultimo che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare gente nuova.

In questi primi 18 giorni dell’anno ad avere digitato sui principali motori di ricerca il termine «settimana bianca» sono stati oltre 50 mila utenti. E a fare impennare le richieste di soggiorno sono soprattutto le donne che, secondo quanto osserva SpeedVacanze.it, sono quelle che maggiormente amano praticare gli sport invernali e che apprezzano particolarmente la tintarella sulla neve.

Ma attenzione, andare in settimana bianca non significa «andare in bianco». La maggior parte dei single parte proprio perché sulla neve, tra lezioni di sci e centri benessere, la socializzazione è più facile. Così molto spesso nascono delle amicizie, spesso dei divertenti flirt e a volte sboccia perfino l’amore.

«Sulla neve ogni giorno si può sciare anche in gruppo con la guida di un maestro ed una volta tolti gli sci si può continuare con tante diverse attività sportive e non: dallo snowbike alle escursioni con le ciaspole, dal pattinaggio a coppie ai corsi di cucina, fino alle serate disco sul ghiaccio» spiega il direttore generale di SpeedVacanze.it.

La maggior parte dei single sceglie infatti di partire per una vacanza sulla neve proprio per coniugare sport e relax. Oltre alle discese sugli sci ed allo snowboard, sulla neve si possono organizzare itinerari con gli sci di fondo oppure passeggiate suggestive lungo i sentieri innevati, mentre i più arditi possono optare per l’alpinismo invernale.

E, per chi cerca ristoro dopo le fatiche della giornata, tante sono le soluzioni offerte per potersi concedere qualche sfizio. Ormai tutte le strutture alberghiere presentano al loro interno centri benessere e spa che costituiscono un’ottima alternativa di relax, molto spesso in cornici di straordinaria bellezza grazie a grandi vetrate panoramiche che si affacciano sugli scorci più suggestivi delle montagne.