Genova è pronta ad accogliere l’arrivo di Papa Francesco, in programma per sabato 27 maggio

Decine di strade chiuse su disposizione del Comune, traffico deviato misure di sicurezza potenziate, maxi schermi installati per permettere a tutti di presenziare alla Santa Messa celebrata dal Pontefice alla Fiera del mare, servizio pubblico rafforzato.

Papa Francesco

GENOVA – Tutto è pronto per un evento storico che prevede la partecipazione di 100.00 fedeli. Grande attesa ma, soprattutto, grande entusiasmo. Sono esattamente 9 anni che un Pontefice non visita Genova. Era il 18 maggio 2008 e Sua Santità di allora era Benedetto XVI.

Quattro gli incontri in programma per Papa Francesco nel capoluogo ligure. Il Pontefice atterrerà attorno alle ore 8.15, con un volo in partenza dall’aeroporto di Ciampino alle ore 7.30.

Prima tappa sarà lo stabilimento Ilva di Cornigliano, dove avrà uno scambio con i lavoratori dello stabilimento metallurgico. Di seguito si sposterà nel cuore della città e, nella cattedrale di San Lorenzo, avrà un colloquio con i vescovi della Liguria, seminaristi e religiosi della regione, rappresentanti del clero e di altre confessioni e con i collaboratori laici della Curia. Presente Angelo Bagnasco, Cardinale di Genova e attuale presidente del Consiglio delle conferenze dei vescovi d’Europa.

Al termine dell’incontro trasferimento presso il santuario di Nostra Signora della Guardia, il più importante Santuario mariano della Liguria e uno tra i più rilevanti in Italia. Qui il Sommo Pontefice incontrerà i giovani della missione diocesiana. I detenuti del carcere di Marassi seguiranno l’evento in collegamento televisivo e il Santo Padre porgerà loro un saluto in diretta. Nella Sala del caminetto del Santuario pranzerà con i poveri, rifugiati, senza fissa dimora e detenuti

Nel primissimo pomeriggio Papa Francesco farà visita ai bambini ricoverati presso l’Ospedale pediatrico Giannina Gaslini. L’incontro è stata annunciato ieri ai piccoli dallo stesso Pontefice. “Non vedo l’ora di vedervi e mi raccomando, state bravi” le parole con cui si è rivolto ai bambini del Gaslini in diretta radiofonica attraverso l’emittente ‘Radio fra le note’. Papa Francesco non smette mai di stupire.

Dopodiché trasferimento alla Fiera del mare per la concelebrazione eucaristica con il cardinale Angelo Bagnasco. Il momento clou di una giornata intensa. Al termine della cerimonia religiosa, trasferimento all’aeroporto e partenza per Roma, dove l’arrivo è previsto per le 19.30.

Il programma ufficiale della visita

8.15 Il Papa arriva a Genova ed è accolto all’aeroporto dal Cardinale Arcivescovoe dalle Autorità Civili
8.30 Allo stabilimento Ilva incontro con il mondo del lavoro
10 In Cattedrale incontro con i Vescovi, il clero, i consacrati, le consacrate e i seminaristidella Regione Ecclesiastica Ligure
12.15 Al Santuario di N. S. della Guardia incontro con i giovani
13.15 Al Santuario di N. S. della Guardia pranzo con poveri, rifugiati, senza fissa dimora e detenuti
15.45 All’ospedale pediatrico “Giannina Gaslini” incontro con i bambini ricoverati
17.30 Nell’area della Fiera del Mare Santa Messa per tutti i fedeli
19.30 All’aeroporto il Papa si congeda dal Cardinale Arcivescovo e dalle Autorità Civili

A cura di Marina Denegri