Gigi Proietti al Parco della Musica di Roma con i suoi “Cavalli di Battaglia”

Gigi Proietti: “Se lo avessimo fatto in un giorno solo avremmo riempito lo Stadio Olimpico. Il pubblico romano non mi ha mai tradito. Grazie grazie grazie”

gigi_proiettiROMA – Gigi Proietti ritorna nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica, e a distanza di un anno e mezzo circa, quando aveva inaugurato l’edizione di Luglio Suona Bene 2015, ripropone lo straordinario successo Cavalli di Battaglia, sabato 1 ottobre, domenica 2 ottobre, e ancora sabato 8 ottobre 2016.

Cavalli di battaglia è un excursus nel repertorio di Proietti: popolare, drammaturgico, canoro, mimico, poetico, parodistico, comico, umano, multiculturale.

Una contaminazione dei generi che caratterizzano i suoi spettacoli e che sono gli ingredienti del suo grande successo. Un’occasione unica, dunque, per rivedere in scena l’artista poliedrico.

Sarà accompagnato da un’orchestra di 25 elementi diretti da Mario Vicari, da un corpo di ballo, da Marco Simeoli e Claudio Pallottini, attori del suo Laboratorio che da diversi anni partecipano ai suoi spettacoli. Ci saranno anche Susanna e Carlotta, le due figlie dell’artista, che sorprenderanno il pubblico con le loro qualità vocali e con la loro vis comica.

L’Amministratore delegato di Musica per Roma, José R.Dosal, a sua volta manda un messaggio affettuoso al grande artista:

“Ringraziamo Iddio, noi attori, che abbiamo il privilegio di poter continuare i nostri giochi d’infanzia fino alla morte, che nel teatro si replica tutte le sere – È una delle frasi che mi ha colpito di più del grande Gigi Proietti, instancabile mattatore che ha incantato il pubblico dell’Auditorium più di qualunque altro interprete in questi anni. Nella speranza che continui a farci sognare per tanti, tanti anni ancora”.