Ginnika 2017: James Lavelle e Sfera Ebbasta all’Ex Dogana di Roma

Sfera Ebbasta L’evento simbolo della cultura Urban e contemporanea che spazia tra storia e futuro della street culture anche in musica

ROMA – Ginnika 2017 si fa voce della cultura Street e Urban ospitando James Lavelle e Sfera Ebbasta. L’evento avrà luogo il 9, 10 e 11 giugno presso l’Ex Dogana di Roma, Viale dello Scalo S. Lorenzo, 10. Ore 12.00 fino a notte inoltrata. Ingresso diurno 5 euro, concerto 15 euro.

Oltre alla musica, sarà presente la mostra per un secolo di sneakers, moda e costume. L’esposizione ripercorrerà la storia dagli anni Venti a oggi, con speciale omaggio a Michael Jordan e una Hall of Fame degli NBA anni Settanta e Ottanta per oltre 500 pezzi rari e da collezione.

Sarà James Lavelle a suonare per il party di apertura di Ginnika, venerdì 9 giugno all’Ex Dogana. Lavelle è il fondatore dell’etichetta Mo’Wax. Protagonista della scena trip hop ed elettronica della seconda metà degli anni ’90. Ideatore del progetto UNKLE, un collettivo di creativi che fra arte, musica e street culture ha influenzato tutto il mondo della moda e della musica.

Ospite del party di chiusura, domenica 11 giugno, Sfera Ebbasta. La sua musica sta contaminando l’italia rapidamente. Suona Trap, una nuova versione del rap, un sottogenere che sta entrando in tutte le chart e spopola sui social. Sfera Ebbasta sarà accompaganto da Tedua, altro paladino della trap e dalle crew romane adepte di quel suono: SMASH, Curtis Wolf, Slam Disco e Culture.