Giornata Mondiale della Sindrome di Asperger 2018 a Roma

A Roma la Giornata Mondiale della Sindrome di Asperger, il 18 febbraio presso l’Auditorium del Seraphicum. A seguire la presentazione del libro “NeroTribù”Giornata Mondiale della Sindrome di Asperger 2018 a Roma

“La NeuroTribù di Hans Asperger. Autismi e Neurodiversità”. Questo il titolo della giornata sulla Sindrome di Asperger organizzata a Roma il 18 febbraio. Nella data dedicata a livello internazionale al pediatra austriaco Hans Asperger. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Spazio Asperger ONLUS di Roma. L’evento si terrà a partire dalle 9.30 presso l’Auditorium del Seraphicum di Roma.

La giornata non sarà solo un’occasione per ricordare, nell’anniversario della sua nascita (1906, Vienna) gli studi e le svolte importanti e decisive di Hans Asperger. Ma sarà anche un momento per riflettere sul significato di diversità/normalità e per portare al grande pubblico testimonianze di vita quotidiana.

Come si pone il nostro Paese nei confronti della sindrome? E come si convive con questa diversità?

“Grazie alla capacità di diffusione capillare dei nuovi media e dei social network, a partire dal 2011 (anno di fondazione di Spazio Asperger), abbiamo contribuito a diffondere l’idea di Neurodiversità. E l’importanza di promuovere contemporaneamente strategie di intervento efficaci che rispettino il più possibile il punto di vista delle persone autistiche. – Sostengono gli organizzatori – Purtroppo, fatte salve isole di eccellenza, le istituzioni tendono ad avere difficoltà a tenere il passo con i tempi.

Ancora oggi in Italia manca una politica comune per quanto riguarda lo Spettro Autistico. Non sono presenti dati epidemiologici nazionali ed il tasso di diagnosi è tra i più bassi nel mondo occidentale. Questo perché nella mente di molti professionisti del settore è ancora presente una visione stereotipata dell’autismo legata ai retaggi del passato. Inoltre alcuni continuano a non essere formati sulle terapie evidence based. Contemporaneamente, continuano ad essere non riconosciuti ed aiutati gli adulti nello Spettro e le persone con Condizioni dello Spettro Autistico Lieve”.

Gli interventi saranno intervallati da testimonianze di persone Asperger adulte, che racconteranno la loro quotidianità e cosa ha significato per loro scoprire di essere Asperger.

“NeuroTribù”

Inoltre durante la giornata verrà presentato il libro best seller New York Times e caso letterario che si è aggiudicato il premio Samuel Johnson 2015, “NeuroTribù. I talenti dell’autismo e il futuro della diversità” (Edizioni Lswr).

Autore del libro che ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo è Steve Silberman, giornalista investigativo che da più di vent’anni si occupa di temi scientifici e culturali per Wired, New Yorker, Time, Nature e Salon. Il suo blog Neurotribes sulla Public Library of Science è noto in tutto il mondo come punto di riferimento per la comunità delle persone che hanno a che fare con l’autismo. L’evento è organizzato in collaborazione con la casa editrice LSWR che ha tradotto per l’Italia il best seller.