Governo: Martina, “C’è una paralisi inaccettabile”

ROMA – “Abbiamo assistito ancora in queste ore a un balletto di dichiarazioni e responsabilità non ancora chiare che ci preoccupa molto. C’è un’inaccettabile paralisi per l’Italia. C’è una difficoltà politica evidente da parte di chi per 80 giorni, per settimane, ci ha raccontato che tutto si sarebbe fatto in modo veloce e facile e che il governo del cambiamento sarebbe stato facile, alla portata. Alla prova dei fatti, questi leader ci stanno regalando pratiche che non hanno nulla a che vedere col cambiamento né per i contenuti né per il merito”.

Lo ha detto il reggente del Partito Democratico, Maurizio Martina, in conferenza stampa al Nazareno, parlando delle trattative di governo tra M5S e Lega.