Governo: Zaia, “E’ un bene che si parli di contratto”

VENEZIA – “Nel tentativo di formare un Governo da parte di Lega e Cinque stelle, l’aspetto più positivo è che, per la prima volta in Italia, si parli di contratto di governo, che so essere dettagliato, per essere in primo luogo precisi con cittadini e comunicazione e poi utile nel confronto tra colleghi di Governo”. Lo ha affermato il presidente del Veneto, Luca Zaia.

Zaia, in ogni caso, chiarisce che “noi Veneti non abbiamo tempo da perdere, siamo molto attenti e fiduciosi, pur dovendoci rimettere agli eventi e ogni istante è buono per accogliere la notizia”. Quanto alle valutazioni sulla possibilità di arrivare alla formazione del Governo, Zaia non dà letture legate ai rapporti in Regione.

“Il M5S qui è all’opposizione, insieme al Pd, e fa il suo mestiere a livello regionale – ha detto – siamo stati scelti dai cittadini e andiamo avanti con questa coalizione. Quelli che si vogliono prendere con la Lega sono invece impegni di forza di Governo e il contratto va a chiarire tutto: non griderei allo scandalo”.