Gp Canada – vince Hamilton, Vettel secondo

Vettel, secondo nel GP Canada
Vettel, secondo nel GP Canada

Nel Gp Canada,  torna a vincere la Mercedes, questa volta con Hamilton, ma la Ferrari c’è. Vettel, infatti, finisce subito dietro l’inglese campione del mondo in carica. Sul gradino più basso del podio finisce la Williams di Bottas, che ha preceduto la Red Bull di Max Verstappen e la seconda Mercedes di Nico Rosberg. Sesto Kimi Raikkonen con l’altra Ferrari.

VETTEL ILLUDE – La partenza del Gran Premio del Canada è da sogno per i tifosi della Ferrari. Vettel è scattato benissimo, bruciando le due Mercedes di Rosberg ed Hamilton, con l’inglese più preoccupato a difendersi dall’attacco del compagno di squadra a destra e si è dimenticato del ferrarista a sinistra.
Come se non bastasse, Hamilton, ha mandato sull’erba Rosberg, rintuzzando le polemiche tra i due rivali nella scuderia tedesca. Così il leader iridato si è di colpo ritrovato nono dietro ai due rivali e a Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Bottas, Massa e Hulkenberg. Alla fine ha dato vita a una rabbiosa rimonta che lo ha fatto arrivare fino al quinto posto.

STRATEGIA SBAGLIATA – Alla fine a decidere il successo del Gran Premio del Canada è stata la strategia di gara. Quella della Ferrari (doppia sosta di Seb e Raikkonen e gomme supersoft) si è rivelata perdente al cospetto di quella della Mercedes (una sosta sola al ventiquattresimo giro per montare le gomme ultraleggere).   Al trentasettesimo giro è arrivato, quindi il sorpasso e da lì in poi è stato un monologo di Hamilton, capace di resistere agli attacchi di Vettel per 33 giri. La Ferrari può essere comunque soddisfatta per la gara disputata.  In classifica generale, ora Hamilton è a sole 9 lunghezze da Rosberg.

Arrivo Gp Canada (prime tre posizioni):

Hamilton (Mercedes)
Vettel (Ferrari)
Bottas (Williams)

Classifica piloti (prime tre posizioni):

Rosberg (116)
Hamilton (109)
Vettel 78