Grottaglie, arrestato un giovane pusher per spaccio di droga

CarabinieriGROTTAGLIE (TA) – I Carabinieri della Stazione di Grottaglie hanno effettuato l’arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente nei confronti di un 19enne, già noto alle forze di polizia. L’arresto è maturato nel contesto dei servizi di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti che i militari effettuano ormai con regolarità.

I militari avendo avuto il sentore della presunta attività illecita, hanno monitorato spostamenti e abitudini del giovane e hanno predisposto i dovuti accertamenti. Nel pomeriggio di ieri il giovane veniva notato mentre percorreva a piedi una via centrale del comune di Grottaglie e alla vista dei militari, mostrando agitazione e disagio, cercava di disfarsi di uno zaino.

Prontamente veniva fermato e recuperato lo zaino, dando immediatamente corso alle operazioni di controllo. All’interno dello zaino sono stati rinvenuti 100 grammi di marijuana e 18 grammi di cocaina suddivisa in 3 dosi. In tasca il giovanissimo aveva anche del denaro contante, per un ammontare di 60 euro, verosimilmente provento di attività di spaccio.

La perquisizione veniva estesa anche all’abitazione del 19enne, dove i militari hanno rinvenuto, opportunamente celate nel cassetto di una scrivania all’interno della sua camera, ulteriori 13 dosi di hashish per un totale di 19,5 grammi, un bilancino di precisione e materiale vario atto al taglio ed al confezionamento della sostanza.

Sia la sostanza stupefacente che il relativo materiale prima menzionato veniva sottoposto a sequestro penale, mentre il giovane è stato tratto in arresto e al termine delle formalità di rito, tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.