Javier Zanetti presenta Inter 110 alla Rizzoli di Milano

Javier Zanetti presenta Inter 110 Rizzoli MilanoMILANO – Venerdì 8 giugno alle ore 15 alla Libreria Rizzoli Galleria a Milano (Galleria Vittorio Emanuele II) firmacopie di Javier Zanetti del volume Inter 110, il libro ufficiale dell’Inter, per festeggiare i 110 anni dalla nascita della Società, a cura di Javier Zanetti e Nicolas Ballario, SKIRA editore. Acquistando una copia del volume alla Libreria Rizzoli Galleria si riceverà il pass per avere accesso al firmacopie.

110 anni di storia nerazzurra splendidamente illustrati nelle pagine del volume celebrativo ufficiale, in occasione dello storico traguardo. Il 9 marzo 1908 nasce l’Internazionale F.C. da una costola della sua grande rivale, il Milan; i colori scelti per lo stemma sono l’oro, il nero e l’azzurro, come le stelle e il cielo.

In occasione dei 110 anni dalla fondazione della squadra milanese, questo volume ripropone i momenti salienti, i personaggi fondamentali, calciatori, allenatori e presidenti che hanno reso indimenticabili questi primi 110 anni di storia. 110 anni memorabili, suddivisi in 11 capitoli (come il numero dei giocatori) che ripercorrono queste straordinarie 11 decadi.

110 anni di grandi emozioni (amore, euforia, passione, ma anche dolore, collera, rabbia) e di grandi cambiamenti per la città di Milano, diventata importante metropoli internazionale.
Da Giuseppe Meazza, il “Balilla”, bomber nerazzurro che segnò ben 247 gol in vent’anni di carriera alla Grande Inter del dopoguerra, fino ai “calciatori mito” dagli anni ottanta a oggi: Alessandro Altobelli, Evaristo Beccalossi, Beppe “Zio” Bergomi, Walter Zenga, Lothar Matthäus, Andreas Brehme, Jurgen Klinsmann, Karl-Heinz Rummenigge, Ivan Zamorano, Oba Oba Martins, Javier Zanetti, solo per citarne alcuni.

Testi di Gianfelice Facchetti e Gianpiero Lotito. Contributi di Evaristo Beccalossi, Stefano Boeri, Esteban Cambiasso, Mario Corso, Federico Jaselli Meazza, Gad Lerner, Fabio Monti, Massimo Moratti, Francesco Toldo, Roberto Vecchioni, Valentina Vezzali.