Junior Eurovision Song Contest, la Rai rappresenta l’Italia con Fiamma Boccia

Fiamma BocciaROMA – La Rai con Fiamma Boccia, l’interprete di “Ninnaneve” nell’edizione 2013 dello Zecchino d’Oro, rappresenterà l’Italia allo Junior Eurovision Song Contest 2016, la più importante competizione europea dedicata ai giovani artisti di tutta Europa. La manifestazione si terrà domenica 20 novembre, a partire dalle ore 16, al Mediterranean Conference Centre a La Valletta (Malta). La diretta della manifestazione sarà seguita anche quest’anno da Rai Gulp, con il commento dallo studio speciale allestito a Roma a cura di Laura Carusino e Simone Lijoi, volti noti delle trasmissioni in onda su Rai YoYo e Rai Gulp.

La piccola Fiamma interpreterà il brano “Cara Mamma (Dear Mom)”, interamente firmato dall’Antoniano di Bologna (Testo: F. Boccia – M. Iardella – F. Spadoni – Musica: M. Iardella – A. Ghironi – F. Spadoni), che rappresenta pienamente, con il suo testo, lo spirito di semplicità, amore e accoglienza che da sempre contraddistingue i principi dell’Antoniano. La canzone racconta l’amore più indissolubile al mondo, affrontando il delicato quanto attuale tema della migrazione e delle difficili situazioni che molti sono costretti a vivere allontanandosi dal proprio paese di origine e dai propri cari.

Originaria di Firenze, Fiamma Boccia (12 anni) aveva fatto conoscere la sua dolce voce già nel 2013 partecipando alla 56ª edizione dello Zecchino d’Oro con il brano che quell’anno giunse al secondo posto, “Ninnaneve”. Ora Fiamma si prepara a rappresentare l’Italia allo Junior Eurovision Song Contest 2016, cui partecipano ben 17 paesi. A valutare le canzoni saranno le giurie dislocate in ogni nazione in gara, composte per metà da bambini e per metà da addetti ai lavori.

La tematica di “Cara Mamma (Dear Mom)” è in linea con quella lanciata dal Junior Eurovision Song Contest 2016: “Embrace”, slogan che accompagna questa quattordicesima edizione che si ispira proprio ai valori primari dello Junior Eurovision Song Contest che sono Unione, Diversità, Creatività e Rispetto.