Lecce, operazione “Legalità Diffusa a oltranza”: ulteriori controlli nel quartiere ferrovia, San Pio e nei confronti di esercizi commerciali

LECCE – Anche nella serata di ieri (26 luglio) si sono svolti i servizi straordinari di controllo del territorio, predisposti dal Signor Questore della provincia di Lecce nell’ambito dell’operazione “Legalità diffusa: ad oltranza” finalizzata al contrasto dell’immigrazione clandestina, della prostituzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti, nonché di emissioni sonore abusive e bivacco.

I servizi hanno riguardato vaste aree cittadine ed  in particolare: Piazzale Stazione, Viale Oronzo Quarta, via Martiri d’Otranto, via Don Bosco, via Reale, viale Marche, via Duca degli Abruzzi e via Monteroni.

Proprio in via Monteroni, via Duca degli Abruzzi e via Reale sono stati sottoposti a controllo di polizia tre esercizi commerciali, di cui uno per la somministrazione di bevande e due per la vendita di alimenti e bevande.

Nel contesto, infatti, sono stati identificati complessivamente 34 avventori, di cui 10 con precedenti di polizia.

I controlli hanno interessato anche la stazione ferroviaria, ove, anche con la presenza della Polizia Locale, sono stati fatti allontanare 4 persone, di cui due stranieri, che erano stati trovati stesi sia sul marciapiede antistante il piazzale sia all’interno della sala d’aspetto.