Lorella Boccia con Greggio al Monte-Carlo Film Festival

Lorella Boccia con Greggio al Monte-Carlo Film FestivalLa ballerina di Amici torna a fare la conduttrice dopo l’esperienza a Colorado. L’evento andrà in onda domenica 11 marzo su Canale 5 in seconda serata. “Non potevo sperare di meglio per sentirmi a mio agio”

MONTECARLO – Un sorriso speciale, simile a quello di Julia Roberts, così i media l’avevano definita tempo fa in occasione di un’intervista rilasciata ad un noto settimanale. Oggi carica dopo un breve periodo lontano dal piccolo schermo, torna in splendida forma in una nuova avventura a fianco di uno dei volti più amati della televisione italiana.

Un lungo percorso iniziato a soli 16 anni e da allora non si è fermata; con una determinazione d’altri tempi ha conquistato il suo posto al sole. Come non ricordare l’ingresso ad “Amici di Maria De Filippi”, la partecipazione al film americano “Step Up” come unica attrice/ballerina italiana e la co-conduzione di “Colorado” a fianco di Paolo Ruffini su Italia1? Ma è il ritorno da ballerina professionista un anno fa ad “Amici di Maria De Filippi”, il programma che le diede un lancio importante nel mondo dello spettacolo, ha darle fortuna proprio come a colleghi quali Stefano De Martino che sono andati ben oltre la danza.

“Per dimostrare le mie qualità ho dovuto danza col volto coperto, ma ora so farmi valere” condivide Lorella Boccia al settimanale ‘Oggi’ attualmente in edicola, dove racconta anche dell’amore con il producer e agente Niccolò Presta, di due pappagalli dispettosi e di una frase di sua madre che le ha cambiato la vita.

Un debutto prezioso che segna il suo ritorno da conduttrice e showgirl a Mediaset, l’azienda che l’ha vista nascere e crescere. Pronta per salire sul palco a Montecarlo per il “Monte Carlo Film Festival” in onda domenica 11 marzo in seconda serata su Canale 5, dichiara:

“Ero impaurita, pensavo: sei in grado? E mi rispondevo: sono pronta. Perché ho aspettato tanto per poterlo fare e questo è il momento. Ezio Greggio è un uomo straordinario, galante. Non potevo sperare di meglio per sentirmi a mio agio. Le sue battute sono sempre spontanee e spiritose”.