Luca Gemma: esce oggi il Nuovo Album “La felicità di tutti”

Luca Gemma: da oggi il nuovo album “La felicità di tutti”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming

Luca Gemma_La felicità di tutti

A due anni di distanza dal suo ultimo lavoro in studio, il cantautore Luca Gemma torna con un nuovo album dal titolo “La felicità di tutti” (Adesiva discografica/Self). Da venerdì 29 settembre, il disco è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

È inoltre acquistabile l’edizione speciale in vinile blu, che comprende anche il CD e il poster autografato. Link: www.self.it/ita/details.php?nb=8033959480403&tc=c.

Prodotto e arrangiato da Paolo Iafelice e dallo stesso Luca Gemma, “La felicità di tutti” è un album che contiene 10 brani. 9 inediti scritti interamente dal cantautore più una versione originale di “Cajuina”. Celebre brano dell’artista Caetano Veloso, rivisitata con un testo in lingua italiana di Luca Gemma e la voce di Ricardo Fischmann, cantante brasiliano dei Selton. Fra gli ospiti del disco anche Lele Battista al pianoforte e ai sintetizzatori.

“La felicità di tutti”:

L’album di Luca Gemma si caratterizza per una sonorità che rivela un naturale mix di generi fra canzone d’autore, folk, rock, soul e R&B. Attraverso la sua voce, l’artista intona un inno alla vita e invoca il suo desiderio di vivere in un mondo migliore. Da qui la copertina dell’album, ispirata a “Exile on Main St.” dei Rolling Stones del 1972, realizzata con un collage di foto che rappresentano un puzzle di tutti coloro che desiderano essere felici.

La tracklist dell’album:

“La felicità di tutti”, “Un bacio in più”, “Cajuìna (esistere)”, “Always”, “Tra qualche miliardo di stagioni”, “Accade”, “Prima di parlare”, “Fragole e cielo”, “Finalmente nuoti”, “Futuro semplice”.

Spiega Luca Gemma:

“La felicità di tutti è un disco ‘old school’. Molto ritmico, tutto suonato, con basso e batteria in evidenza. Percussioni, trame di chitarre r&b e folk. Fiati in sezione e sax solisti alla Maceo Parker. Pianoforti elettrici e sintetizzatori vintage. Ha un titolo hippy. Forse perché lo slogan “Peace & Love” ha 50 anni e io anche. La felicità di tutti è un desiderio, un’utopia, un’ambizione, un’idea fricchettona. Significa saper guardare il mondo con gli occhi degli altri.

Mettersi nei panni degli altri e uscire dall’egoismo, dal tutti contro tutti quotidiano, dalla cattiveria che gira intorno. Vuol dire parlare di meno e ascoltare meglio. Essere gentili e considerarsi umani. Non lasciare cadaveri, metaforici e non, dietro di sé, nel lavoro e nella vita. Deporre l’ascia di guerra quotidiana: i bianchi contro tutti gli altri colori, i ricchi contro i poveri, i poveri contro i più poveri, i fedeli contro gli infedeli, gli uomini contro le donne, i grandi contro i bambini. E tutti contro la natura, gli animali e il pianeta, ridotto a una stupenda discarica”.