Lucca: trovato in possesso di un etto di hashish, denunciato minorenne

Il giovane aveva tentato di nascondere la droga in una tasca dei pantaloni

guardia di finanzaLUCCA – I finanzieri della Tenenza di Castelnuovo di Garfagnana hanno denunciato a piede libero un giovane trovato in possesso di circa un etto di hashish.

Con l’inizio della stagione estiva, che richiama sul territorio della città di Lucca e della provincia molti turisti, prosegue l’attività di prevenzione e repressione allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte delle Fiamme Gialle di Lucca.

Proprio nell’ambito di tali controlli, nella notte tra sabato e domenica una pattuglia in borghese, in appostamento nei pressi di un noto e frequentato locale della Garfagnana, ha notato un giovanissimo ragazzo che stava preparando uno spinello.

Alla vista dei militari, il ragazzo, risultato poi minorenne, ha tentato di disfarsi della sostanza stupefacente, gettandola a terra. Il gesto, però, non è passato inosservato ai finanzieri che hanno recuperato lo spinello e perquisito immediatamente il giovane.

L’intervento ha portato al sequestro di 85 grammi di hashish che il giovane aveva occultato all’interno di una tasca dei pantaloni, ai quali si è aggiunto un ulteriore quantitativo di hashish, del peso di circa 5 grammi, rinvenuto nelle immediate vicinanze del locale notturno e probabilmente abbandonato da uno dei tanti avventori, allertati della presenza dei finanzieri.

Il giovane ragazzo, nato e residente a Barga (LU), è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di Firenze per detenzione di sostanza stupefacente.

L’attività svolta dimostra l’impegno del Corpo nel contrasto del dilagante fenomeno dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti che costituiscono una minaccia alla salute e alla sicurezza dei cittadini.